La "Dolce vita"

Il decennio pił imitato del Ventesimo secolo si apre con il capolavoro di Fellini, simbolo delle grandi speranze che preludono gli anni a venire.

I bambini si divertono in strada o in cortile, con la palla, la bicicletta o le biglie, scambiandosi figurine o saltando sui marciapiedi disegnati con i gessi. Fra i giocattoli, la bambola ha un ruolo da protagonista: a lungo sognata e finalmente ricevuta in dono in occasione di ricorrenze speciali, esaudisce il grande desiderio di imitare la mamma.